Presentato da Samsung il nuovo Galaxy Watch con autonomia fino ad una settimana

Presentato da Samsung il nuovo Galaxy Watch con autonomia fino ad una settimana

Samsung ha presentato, assieme all’atteso Galaxy Note 9 in arrivo nei negozi a partire dal 24 Agosto, il suo nuovo smartwatch top di gamma, il Galaxy Watch. Tra i punti di forza la lunga autonomia e la disponibilità di una versione LTE con eSIM a bordo!

Samsung ha un nuovo smartwatch top di gamma: si chiama Galaxy Watch ed è stato presentato assieme al Galaxy Note 9.

Il nuovo smartwatch ha nell’autonomia il suo punto di forza:  è infatti capace di garantire fino a una settimana di utilizzo in modalità basso consumo, tre giorni in modalità standard, un po’ meno se si usano GPS, funzioni fitness e le varie app che il Watch mette a disposizione.

Saranno due i modelli, che si differenziano tra loro per le dimensioni del quadrante ma anche per la batteria: il più grande con quadrante da 46 mm ha una batteria al litio da 472 mAh che offre la maggiore autonomia, il più piccolo con quadrante da 42 mm ha invece una batteria da 270 mAh e l’autonomia è ridotta del 30% circa. Tre saranno i colori in cui il Galaxy Watch sarà acquistabile: nero, argento e oro rosa. Ma lo smarwatch è personalizzabile con un gran numero di cinturini disponibili come accessori. Uno smartwatch molto simile al modello attuale, sia nelle dimensioni che nel look da “orologio vero”, ma profondamente rivisto sotto il profilo delle funzionalità. Tra le novità più interessanti la disponibilità di una versione con connettività LTE ed embedded SIM a bordo, che arriverà nel nostro Paese in seguito. Il Galaxy Watch potrà quindi connettersi alla rete in modo autonomo, senza richiedere la presenza di uno smartphone di appoggio, le reti italiane a breve supporteranno infatti la eSIM. Galaxy Watch ha un display OLED circolare da 1.3” o 1.2” da 360 x 360 pixel (a seconda della versione), il processore è il nuovo Exynos 9110 Dual core da 1.15GHz, sviluppato appositamente per i dispositivi portatili. La versione Wi-Fi e Bluetooth dispone di 768 MB di RAM e di 4 GB per lo storage, la versione LTE offre invece 1.5 GB di RAM. Per quanto riguarda il resto della dotazione, da segnalare la corona circolare attiva, il display always on migliorato nelle sue funzionalità, la certificazione di robustezza di grado militare con vetro antigraffio Corning Gorilla Glass DX+ e una resistenza all’immersione fino a 5 atmosfere.

Per quanto riguarda invece le funzionalità, Samsung è intervenuta per migliorare l’esperienza d’uso con una serie di quadranti aggiuntivi, tra i quali un utile quadrante integrato con il calendario che mostra durante la giornata gli appuntamenti e gli impegni. Rivista anche tutta la parte legata al benessere: c’è il monitoraggio del respiro, del sonno, l’app fitness è stata migliorata con l’aggiunta delle attività al chiuso e portando a 39 il tipo di esercizi monitorabili, sei dei quali possono essere rilevati automaticamente senza specificare il tipo di attività che si sta svolgendo. Migliorata anche l’analisi delle fasi del sonno, grazie all’aggiunta del controllo della fase REM. Samsung Galaxy Watch utilizza il sistema operativo Tizen ed è compatibile con i dispositivi Android ma anche con iOS 9 o superiore. Il nuovo smartwatch sarà disponibile nel nostro Paese a partire dal 7 settembre in versione Wi-Fi-Bluetooth, la variante LTE arriverà invece in seguito.  Tre i colori tra cui scegliere: nero, argento e oro rosa, abbinabili a un gran numero di cinturini disponibili come accessori.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sei + 2 =