Scopri il nuovo Zenfone Max Pro M2 con batteria da 5.000mAh!

Scopri il nuovo Zenfone Max Pro M2 con batteria da 5.000mAh!

Per quegli utenti che hanno necessità di uno smartphone che garantisca una buona durata Asus ha lanciato il suo nuovo smartphone Zenfone Max Pro M2 con batteria da 5.000mAh e fino a 48 ore di autonomia!

Con molti smartphone un utilizzo intensivo di tante app portano ad un alto consumo di energia, che riduce di molto la durata rendendo difficile se non impossibile arrivare a sera con una sola carica del nostro telefonino. Proprio per coloro che hanno questa necessità Asus ha lanciato il suo nuovo Zenfone Max Pro (M2), che secondo le promesse della casa di Taiwan può arrivare fino a 48 ore di autonomia! Questo grazie alla batteria di cui è dotato lo smartphone che ha ben 5000mAh. Non solo, lo Zenfone Max Pro (M2), che sfrutta il sistema operativo Android, è un prodotto assolutamente completo e garantisce alte performance grazie al processore da 8 Core Qualcomm Snapdragon™ 660  Mobile Platform supportato da tecnologia AI Engine ed una RAM da ben 6GB.

Tra le altre caratteristiche degne di nota segnaliamo lo schermo da 6,3” FHD+ ad alta risoluzione  e garantisce una ottima resistenza grazie all’utilizzo della tecnologia Gorilla Glass 6. La fotocamera posizionata sul retro ha una risoluzione da 12 Megapixel e consente di registrare anche video in 4K, da 5 Megapixel invece la fotocamera frontale. Ottimo anche l’audio, che grazie all’altoparlante a cinque magneti con amplificatore NXP è di ottima qualità. La memoria interna è da 64GB espandibile con MicroSD.

Scopri tutti gli smartphone in offerta disponibili sul nostro sito o scopri i vantaggi degli smartphone ricondizionati di grado A e con 12 mesi di garanzia!

Da Huawei il nuovo P Smart 2019: doppia fotocamera e schermo maggiorato!

Da Huawei il nuovo P Smart 2019: doppia fotocamera e schermo maggiorato!

Da Huawei arriva il nuovissimo P Smart 2019: display maggiorato, ben 6,21″, doppia fotocamera posteriore e con notch a goccia!

Huawei ha reso disponibile l’erede del Huawei P Smart, uno smartphone di fascia media in vendita lo scorso anno e che ha riscosso tanto successo.
Il nuovo modello, Huawei P Smart 2019, disponibile all’uscita ad un prezzo di 249 euro, rispetto al modello del 2018 presenta un design rinnovato. In particolare si nota subito il nuovo display da 6.21”, decisamente più grande rispetto al precedente da 5,65″, e si fa notare per la presenza di un notch a goccia, poco invasivo, al cui interno è posizionata la fotocamera frontale da 8  megapixel. Da segnalare anche l’assenza di una mascherina inferiore, come oramai è d’abitudine su quasi tutti i modelli più recenti.
Il device presenta una risoluzione FHD+ (2340×1080) e vede l’introduzione di una nuova modalità denominata Eye Comfort: questa funzione, già presente su modelli come l’Honor 10 View, consente di filtrare la luce blu dallo schermo e trasforma lo schermo in una tinta gialla anziché blu. Questo evita l’affaticamento degli occhi durante le sessioni d’uso prolungate.
Inoltre ora la fotocamera frontale supporta il controllo gestuale e funzionalità AI e AR. Sul retro dello smartphone troviamo due fotocamere da 13 MP e 2MP. Quest’ultima lavora principalmente sulla profondità del soggetto ed insieme all’Intelligenza Artificiale che opera in background permette di ottimizzare gli scatti in tempo reale, consentendo anche di sfocare lo sfondo dei soggetti in primo piano. E grazie alla Huawei AI Image Stabilization anche gli scatti notturni non sono più un problema, riuscendo a produrre immagini dettagliate e luminose. Tra le modalità di scatto presenti possiamo trovare la modalità notte, l’HDR manuale, gli adesivi AR e la modalità Pro (manuale).
A livello hardware le prestazioni sono fluide e potenti, questo è reso possibile dal processore Kirin 710 da 2,2GHz, coadiuvato dalla EMUI 9.0, interfaccia proprietaria di Huawei basata su Android Pie 9 Pie. La RAM è da 3GB ed è presente una memoria interna, espandibile con micro SD, da ben 64GB. La batteria da 3400 mAh riesce a garantire fino a 10 ore di navigazione su reti 4G, 18 ore di riproduzione video e un’eccezionale riproduzione musicale continua di 96 ore.
Lo stile giovane di Huawei P Smart 2019 si conferma infine nelle tre colorazioni disponbili, ovvero Midnight Black, Aurora Blue e Sapphire Blue.
Da Wind è arrivata All Inclusive 40 Fire con minuti illimitati e 40GB a 4,99 euro!

Da Wind è arrivata All Inclusive 40 Fire con minuti illimitati e 40GB a 4,99 euro!

Wind ha deciso di lanciare due nuove offerte molto convenienti per i clienti che decidono di passare all’operatore arancione.
Le offerte, entrambe ricaricabili, prevedono minuti illimitati e 40GB e si chiamano All Inclusive 40 Fire ed All Inclusive 40 Flash.

All Inclusive 40 Fire

La prima offerta che vi presentiamo è All Inclusive 40 Fire, riservata ai clienti provenienti da operatori virtuali (ad esempio Kena Mobile, Erg Mobile, Lycamobile), ma non è attivabile dai clienti provenienti da Poste Mobile, Ho Mobile o Coop Voce. L’offerta prevede ad un costo di 4,99€ al mese:

  • Minuti illimitati verso tutti;
  • 40GB di connessione internet in 4G.

Il costo di attivazione per l’offerta è di 10€. Significa che al momento dell’attivazione sarà necessario effettuare una ricarica che copra il costo del primo periodo dell’offerta (4,99€) ed il costo di attivazione (10€), sarà quindi necessaria una ricarica di 15€ più il costo della SIM. L’offerta è una normale ricaricabile che non prevede addebito su conto corrente o carta di credito ed è previsto un vincolo di 24 mesi. Nel caso si cambiasse operatore prima di 24 mesi Wind addebiterà sul credito residuo presente sulla SIM al momento del passaggio una penale di 10 euro.

All Inclusive 40 Flash

La seconda offerta lanciata in questi giorni è All Inclusive 40 Flash, riservata ai soli clienti provenienti da Iliad e Poste Mobile che richiedono di passare a Wind. L’offerta prevede ad un costo di 6,99€ al mese:

  • Minuti illimitati verso tutti;
  • 40GB di connessione internet in 4G.

Il costo di attivazione per l’offerta è di 10€. Significa che al momento dell’attivazione sarà necessario effettuare una ricarica che copra il costo del primo periodo dell’offerta (6,99€) ed il costo di attivazione (10€), sarà quindi necessaria una ricarica di 20€ più il costo della SIM. L’offerta è una normale ricaricabile che non prevede addebito su conto corrente o carta di credito ed è previsto un vincolo di 24 mesi. Nel caso si cambiasse operatore prima di 24 mesi Wind addebiterà sul credito residuo presente sulla SIM al momento del passaggio una penale di 10 euro.

Nessuna delle due offerte presentate è attivabile dai clienti provenienti da TIM, Vodafone o dai già clienti Wind e 3.

Entrambe le offerte sono compatibili con la promo Porta Un Amico in Wind che offre la possibilità di avere 2GB in omaggio gratis che si aggiungono all’offerta attiva.

Le offerte non sono compatibili con Telefono Incluso, con le offerte Pieno Wind e con tutte le opzioni che includono un bonus valido in Italia e in roaming in Unione Europea di minuti, SMS e GIGA ad eccezione delle offerte Optional + SMS, + GIGA, GIGA Max Limited Edition, Giga International, Internet 20 e 50 Giga, Smartphone Box, Smartphone Box Plus, Giga per te.

L’offerta è una offerta a codice ed al momento è possibile attivare l’offerta fino a lunedì 14 Gennaio, salvo esaurimento dei codici.

 

Huawei P30 Pro con 4 fotocamere e Zoom Ottico 10x

Huawei P30 Pro con 4 fotocamere e Zoom Ottico 10x

Uno dei prodotti più attesi nel 2019 è l’Huawei P30 Pro che potrebbe avere ben 4 fotocamere posteriori ed uno zoom ottico 10x!

Iniziano a moltiplicarsi in rete le indiscrezioni sul nuovo gioiello di casa Huawei, il nuovo ed attesissimo Huawei P30 Pro, il cui lancio è atteso nei primi mesi del 2019. In particolare un produttore di cover si sarebbe lasciato sfuggire alcune immagini che ritrarrebbero lo smartphone. In particolare risalterebbe la presenza sul retro di ben 4 fotocamere posizionate in verticale. Una delle quattro fotocamere sarebbe dedicata alla realizzazione dello zoom ottico fino a 10x ed un’altra dedita esclusivamente all’esecuzione del riconoscimento facciale in tre dimensioni secondo la tecnica del Time Of Flight (TOF).

Sul lato frontale dello smartphone notiamo la presenza del notch a forma di goccia ed il rapporto screen-to-body dovrebbe essere alto.

Il sensore per le riconoscimento delle impronte potrebbe essere integrato nel display, vista l’assenza di altri fori.

Ovviamente ricordiamo che per ora queste sono solo indiscrezioni, il P30 potrebbe essere quindi alquanto diverso da quanto mostrato dalle immagini. Per scoprirlo non resta che attendere il lancio del nuovo smartphone Huawei, previsto per i primi mesi del 2019.

Scopri tutti gli smartphone in offerta sul nostro sito oppure approfitta degli smartphone ricondizionati, tutti con 12 mesi di garanzia!

Il 20 Febbraio saranno presentati i nuovi Samsung Galaxy S10

Il 20 Febbraio saranno presentati i nuovi Samsung Galaxy S10

Secondo i rumors presenti in rete la presentazione del nuovo Galaxy S10 sarà all’evento Samsung Unpacked previsto per il 20 Febbraio. Sarà presentato in 3 versioni e avrà la ricarica wireless.

Si avvicina il momento della presentazione del nuovo ed atteso Samsung Galaxy S10 ed aumentano in rete le indiscrezioni sul nuovo smartphone dell’azienda coreana. Ora si sa la data di presentazione, riportata da Gizmodo UK. Secondo il famoso blog di tecnologia questa sarà, come ormai consuetudine, una settimana prima del Mobile World Congress di Barcellona, durante l’evento Samsung Unpacked del 20 Febbrai0, per poi arrivare sul mercato l’8 Marzo.

Tre dovrebbero essere le versioni in cui sarà rilasciato: quella più “tradizionale”, con display da 6,1 pollici, una versione Plus, con display da 6,4 pollici, ed una versione Lite, con schermo da 5,8 pollici.

Su tutte e tre le versioni sarà previsto il nuovo Infinity O Display, la cui caratteristica sarà l’assenza dell’ormai diffuso notch. Sarà infatti presente uno schermo che coprirà l’intera superficie dello smartphone con solo uno o due fori frontali per la fotocamera, caratteristica che sembra sarà comune su molti dei modelli previsti per il 2019. Nello schermo inoltre sarà integrato il sensore per le impronte. La versione Lite si differenzierà dagli altri modelli anche per l’assenza dei bordi curvi, che saranno quindi piatti.

Secondo le altre indiscrezioni presenti in rete sembra certa la presenza della ricarica wireless, mentre sul dorso saranno presenti tre fotocamere. Non sarà supportato invece il 5G.

Sono circolati in rete anche i prezzi. Il Galaxy S10 Lite sarà presentato con una memoria interna da 128GB e si parla di un prezzo di £669 (circa 743€). La versione tradizionale avrà due tagli di memoria, da 128GB ad un costo di £799 (888€), ed una memoria da 512GB per cui è previsto un costo di £999 (1.110€). Infine per il Plus sarà proposto in versione da 128 GB a £899 (999€), da 512 GB a £1.099 (1.221€) ed in versione da 1 Terabyte ad un prezzo di £1.399, ovvero circa 1.555€.

Non resta che attendere l’evento del 20 Febbraio e scoprire se i rumors saranno confermati.

Scopri tutti gli smartphone in offerta sul nostro sito oppure approfitta dei nostri smartphone ricondizionati! Tutti di grado A e con ben 12 mesi di garanzia!

 

HMD Global annuncia 3 nuovi Nokia: Nokia 8.1, Nokia 3.1 Plus e Nokia 5.1 Plus

HMD Global annuncia 3 nuovi Nokia: Nokia 8.1, Nokia 3.1 Plus e Nokia 5.1 Plus

HMD Global, la società finlandese che distribuisce il marchio Nokia, ha presentato tre nuovi smartphone: Nokia 8.1, Nokia 3.1 plus e Nokia 5.1 plus, un tris di qualità che soddisfa tutte le esigenze

 

Il primo della lista, il Nokia 8.1, è il modello top di gamma che spicca per il comparto fotografico. Il modello vanta ottiche Zeiss, stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS) e tecnologia proprietaria PureDisplay con supporto per HDR 10 per riprodurre colori accurati anche in pieno sole. È dotato di doppia fotocamera posteriore (con la principale da 12 MP e sensore da 1/2,55” con pixel da 1,4 micron), mentre quella frontale è da 20 MP. Il Nokia 8.1 in grado di girare video in 4K, creare ritratti con effetto “bokeh” e grazie all’interfaccia utente Pro Camera è possibile scatenare la propria creatività con personaggi, maschere e filtri 3D basati su sull’AI dello smartphone. Il Nokia 8.1 è fornito con Android 9 Pie ,   display da 6.18 pollici Full HD+ edge-to-edge, una batteria da 3400mAh che insieme al chipset Snapdragon 710 garantisce, per l’azienda, prestazioni uniformi fino a due giorni con una sola ricarica. Nokia 8.1 è commercializzato nei colori Blue/Silver e Steel/Copp.

Oltre al Nokia 8.1, l’azienda finlandese ha presentato anche il Nokia 5.1 Plus, un device che è rivolto principalmente ad una fascia di clienti più giovani. E’ infatti orientato sul mondo gaming e all’interno monta un processore MediaTek Helio P60 in grado di garantire la potenza necessaria per gestire con facilità giochi, video o multi-tasking. Lo smartphone è fornito con Android Oreo, un display è da 5.86 pollici con risoluzione HD+, una doppia fotocamera (13+5 MP) con stabilizzazione elettronica del video e una fotocamera frontale da 8MP. Nokia 5.1 plus è disponibile nei colori Gloss Black e Gloss Midnight Blue.

L’ultimo smartphone presentato è il modello entry level Nokia 3.1 Plus che include Android Oreo   ed è dotato di display HD+ da 6” da 18:9 ideale per stream di contenuti, app, video e social media , processore MediaTek Helio P22, doppia fotocamera posteriore (13+5 MP), fotocamera frontale con risoluzione di 8 MP e batteria a lunga durata da 3500 mAh.

Approfitta delle nostre offerte sugli smartphone o scopri tutti i vantaggi dei nostri prodotti ricondizionati con garanzia di 12 mesi!

Sta per arrivare l'app di WhatsApp per i tablet?

Sta per arrivare l’app di WhatsApp per i tablet?

Su Play Store, il negozio multimediale di Google, è stata recentemente rilasciata la versione beta della popolare app di messaggistica dedicata ai tablet Android. Al momento non ci sono ancora notizie ufficiali sulla data di rilascio della versione definitiva.

WhatsApp, la popolare app di messaggistica istantanea, si sta preparando a sbarcare anche sui tablet, o almeno questo è quello che sembra. Infatti sul Play Store di Google è appena stata infatti resa disponibile per la prima volta la versione Android di valutazione dell’app riservata agli utenti beta; per quel che riguarda i dispositivi iOS non è stato comunicato nulla, così come nessuna informazione ufficiale è stata annunciata sulla eventuale data di rilascio dell’app in versione definitiva. Secondo alcune indiscrezioni, per attivare l’app su tablet occorrerà effettuare l’abbinamento con lo smartphone, il che significa che non sarà possibile usare WhatsApp sui due dispositivi contemporaneamente. Quindi una volta che verrà attivata l’applicazione sul tablet verà inviato un SMS con il codice sullo smartphone, e successivamente l’app smetterà di funzionare sullo smartphone con il numero di telefono usato in fase di attivazione. Esattamente come funziona ora quando si installa l’applicazione su un altro smartphone. Le cose tuttavia potrebbero cambiare nella versione finale dell’applicazione.

Stai cercando un nuovo smartphone?
Scopri tutti i migliori smartphone in offerta sul nostro sito oppure approfitta dei prodotti ricondizionati con 12 mesi di garanzia!

Attesi nel 2019 i nuovi Samsung Galaxy M

Attesi nel 2019 i nuovi Samsung Galaxy M

Secondo le indiscrezioni presenti in rete Samsung avrebbe in programma una nuova strategia per i propri dispositivi di fascia media per renderli più competitivi rispetto a quelli dei marchi cinesi, partendo con l’introdurre esclusive funzionalità innovative. Samsung starebbe quindi considerando una grande riorganizzazione delle serie di fascia bassa e media ed alcune novità in merito sono attese nei primi mesi del 2019.

In questi ultimi anni Samsung ha suddiviso i suoi modelli in tre categorie: i Galaxy J, solitamente gli smartphone con un costo più contenuto, i Galaxy A, cioè la fascia media, ed i Galaxy S e Note, cioè i prodotti destinati ad una fascia alta. Nei primi mesi del 2019 però Samsung potrebbe apportare delle modifiche eliminando la serie J aumentando i prodotti della gamma A ed introducendo una nuova serie di prodotti: i Galaxy M.

Non sono ancora state rilasciate notizie ufficiali a riguardo, nulla nemmeno sulla possibile data di presentazione, ma la nuova serie Galaxy M si preannuncia molto interessante: i prodotti dovrebbero avere una memoria interna da 16 e da 32GB, mentre a bordo dovrebbero avere un SoC con CPU octa core in grado di offrire buone prestazioni.

Non resta che attendere altri aggiornamenti.

Scopri tutti gli smartphone in offerta ordinabili sul nostro sito oppure approfitta delle offerte sui prodotti ricondizionati con 12 mesi di garanzia!