Manutenzione periodica degli impianti elettrici: cos’è?

Manutenzione periodica degli impianti elettrici: cos’è?

La manutenzione periodica degli impianti elettrici assicura nel tempo le perfette condizioni di funzionamento e sicurezza del tuo impianto! Scopri cos’è con noi!

Spesso si sottovaluta la manutenzione periodica degli impianti elettrici, ma è l’unico modo per assicurare nel tempo le perfette condizioni di funzionamento e sicurezza del tuo impianto! Scopriamola assieme!

La manutenzione periodica di un impianto è tutto quell’insieme di attività che vengono eseguite regolarmente e che consentono un perfetto funzionamento ed allo stesso tempo garantiscono la sicurezza degli impianti elettrici, sia per quel che riguarda l’ambito civile che nelle strutture aziendali.

Nel nostro lavoro in passato è capitato spesso di dover intervenire per risolvere guasti su alcune parti di un impianto, interventi che si sarebbero in alcuni casi potuti evitare pianificando una verifica ed una manutenzione periodica degli impianti. E grazie a questi interventi pianificati che controllano tutto l’impianto negli ultimi anni siamo riusciti a ridurre i guasti, che soprattutto nel caso di impianti industriali vuol dire evitare eventuali blocchi della produzione.

Fondamentalmente quindi lo scopo di una manutenzione programmata di un impianto elettrico è cercare di ridurre le probabilità di rotture e guasti dell’impianto, che con l’avanzare degli anni può ovviamente essere soggetto a deterioramento, ad esempio dovuto ad infiltrazioni di umidità o all’intervento di piccoli roditori, ad usura dei materiali, a sporcizia o polvere. Quindi applicare una strategia di interventi preventivi e programmati nel tempo consente di allungare la vita dell’impianto ed allo stesso tempo ottimizzare i consumi.

Manutenzione dell’impianto elettrico sul luogo di lavoro

Quando viene realizzato un impianto elettrico è necessario che vengano tenuti in considerazione anche le norme e gli obblighi, sia di sicurezza che di salute, che subentrano una volta che è stato realizzato l’impianto e che valgono sia per i datori di lavoro, che per gli amministratori ed i proprietari di immobili.

In particolare il mantenimento e la cura dell’impianto elettrico sul luogo di lavoro è un obbligo stabilito sia nel codice civile che da disposizioni legislative.

Per quanto riguarda il codice civile è disciplinato dal seguente articolo:

  • Art. 2087 – Tutela delle condizioni di lavoro

L’imprenditore è tenuto ad adottare nell’esercizio dell’impresa le misure che, secondo la particolarità del lavoro, l’esperienza e la tecnica, sono necessarie a tutelare l’integrità fisica e la personalità morale dei prestatori di lavoro.

Sono diverse invece le disposizioni legislative:

  • DPR 547/55
  • D.Lgs. 626/94
  • DPR 22 ottobre 2001 n. 462

Oggi è in vigore il DECRETO LEGISLATIVO 9 aprile 2008, n. 81, il Testo unico sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, che introduce la verbalizzazione dell’esito dei controlli manutentivi.

  • Art. 64 comma 1 lettera c

I luoghi di lavoro, gli impianti e i dispositivi vengano sottoposti a regolare manutenzione tecnica e vengano eliminati, quanto più rapidamente possibile, i difetti rilevati che possano pregiudicare la sicurezza e la salute dei lavoratori

  • Art. 64 comma 1 lettera e

Gli impianti e i dispositivi di sicurezza, destinati alla prevenzione o all’eliminazione dei pericoli, vengano sottoposti a regolare manutenzione e al controllo del loro funzionamento

Non rispettare le normative, così come la mancata manutenzione dell’impianto, comporta diverse sanzioni sia pecuniarie che penali a carico del responsabile dell’impianto o del proprietario.

Manutenzione dell’impianto elettrico negli edifici privati

Così come per le aziende anche per quanto riguarda l’impianto elettrico negli edifici privati i proprietari sono tenuti ad effettuare regolari manutenzioni del’impianto, così come regolato dal Decreto del 22 Gennaio 2009, n. 37.

  • Art. 8 comma 2

Il proprietario dell’impianto adotta le misure necessarie per conservare le caratteristiche di sicurezza previste dalla normativa vigente in materia, tenendo conto delle istruzioni per l’uso e la manutenzione predisposte dell’impresa installatrice dell’impianto e dai fabbricanti delle apparecchiature installate.

Ci teniamo anche a ricordare che la regolare manutenzione degli impianti è tra le clausole di garanzia che molte compagnie assicuratrici pongono in caso di sinistro.

Registro manutenzione impianti elettrici

Uno dei documenti più importanti, su cui sono annotati tutti gli interventi di manutenzione eseguirti sull’impianto nel corso del tempo, è il registro di manutenzione degli impianti elettrici.

Questo documento viene consegnato anche al Committente ed accompagna l’impianto dalla sua messa in funzione ed è fondamentale perché consente di poter avere sempre sotto mano lo storico di tutti gli interventi svolti.

Il Registro periodico delle manutenzioni degli impianti oltre ad essere un vantaggio sia per i tecnici che per gli utenti finali serve a garantire, nel rispetto delle normative vigenti, l’efficienza ed il corretto funzionamento dell’impianto elettrico. Si riescono così a ridurre sia i costi e che gli eventuali rischi legati alla sicurezza.

Perché rivolgersi a Elettro Star

Perché siamo un’Azienda con una esperienza di oltre 25 anni e che ha al suo interno un team qualificato di elettricisti specializzati in impianti elettrici.

Perché utilizziamo la migliore tecnologia per il controllo degli Impianti.

Perché oltre a fornire i classici interventi di assistenza siamo in grado di fornire ai clienti i controlli periodici necessari per Legge, inclusa la compilazione della documentazione legata al registro periodico delle manutenzioni. Siamo in grado di operare soprattutto su tutto il territorio regionale, in particolar modo nelle province romagnole di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini, ma abbiamo eseguito e verificato impianti anche fuori provincia e regione, come ad esempio a Bologna e ad Ancona.

In base a quanto previsto dalle normative vigenti, provvediamo ad effettuare tutti gli interventi necessari affinché gli impianti dei nostri clienti siano sempre i più sicuri ed efficienti.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × tre =