Articoli

Huawei P30 Pro con 4 fotocamere e Zoom Ottico 10x

Huawei P30 Pro con 4 fotocamere e Zoom Ottico 10x

Uno dei prodotti più attesi nel 2019 è l’Huawei P30 Pro che potrebbe avere ben 4 fotocamere posteriori ed uno zoom ottico 10x!

Iniziano a moltiplicarsi in rete le indiscrezioni sul nuovo gioiello di casa Huawei, il nuovo ed attesissimo Huawei P30 Pro, il cui lancio è atteso nei primi mesi del 2019. In particolare un produttore di cover si sarebbe lasciato sfuggire alcune immagini che ritrarrebbero lo smartphone. In particolare risalterebbe la presenza sul retro di ben 4 fotocamere posizionate in verticale. Una delle quattro fotocamere sarebbe dedicata alla realizzazione dello zoom ottico fino a 10x ed un’altra dedita esclusivamente all’esecuzione del riconoscimento facciale in tre dimensioni secondo la tecnica del Time Of Flight (TOF).

Sul lato frontale dello smartphone notiamo la presenza del notch a forma di goccia ed il rapporto screen-to-body dovrebbe essere alto.

Il sensore per le riconoscimento delle impronte potrebbe essere integrato nel display, vista l’assenza di altri fori.

Ovviamente ricordiamo che per ora queste sono solo indiscrezioni, il P30 potrebbe essere quindi alquanto diverso da quanto mostrato dalle immagini. Per scoprirlo non resta che attendere il lancio del nuovo smartphone Huawei, previsto per i primi mesi del 2019.

Scopri tutti gli smartphone in offerta sul nostro sito oppure approfitta degli smartphone ricondizionati, tutti con 12 mesi di garanzia!

Il 20 Febbraio saranno presentati i nuovi Samsung Galaxy S10

Il 20 Febbraio saranno presentati i nuovi Samsung Galaxy S10

Secondo i rumors presenti in rete la presentazione del nuovo Galaxy S10 sarà all’evento Samsung Unpacked previsto per il 20 Febbraio. Sarà presentato in 3 versioni e avrà la ricarica wireless.

Si avvicina il momento della presentazione del nuovo ed atteso Samsung Galaxy S10 ed aumentano in rete le indiscrezioni sul nuovo smartphone dell’azienda coreana. Ora si sa la data di presentazione, riportata da Gizmodo UK. Secondo il famoso blog di tecnologia questa sarà, come ormai consuetudine, una settimana prima del Mobile World Congress di Barcellona, durante l’evento Samsung Unpacked del 20 Febbrai0, per poi arrivare sul mercato l’8 Marzo.

Tre dovrebbero essere le versioni in cui sarà rilasciato: quella più “tradizionale”, con display da 6,1 pollici, una versione Plus, con display da 6,4 pollici, ed una versione Lite, con schermo da 5,8 pollici.

Su tutte e tre le versioni sarà previsto il nuovo Infinity O Display, la cui caratteristica sarà l’assenza dell’ormai diffuso notch. Sarà infatti presente uno schermo che coprirà l’intera superficie dello smartphone con solo uno o due fori frontali per la fotocamera, caratteristica che sembra sarà comune su molti dei modelli previsti per il 2019. Nello schermo inoltre sarà integrato il sensore per le impronte. La versione Lite si differenzierà dagli altri modelli anche per l’assenza dei bordi curvi, che saranno quindi piatti.

Secondo le altre indiscrezioni presenti in rete sembra certa la presenza della ricarica wireless, mentre sul dorso saranno presenti tre fotocamere. Non sarà supportato invece il 5G.

Sono circolati in rete anche i prezzi. Il Galaxy S10 Lite sarà presentato con una memoria interna da 128GB e si parla di un prezzo di £669 (circa 743€). La versione tradizionale avrà due tagli di memoria, da 128GB ad un costo di £799 (888€), ed una memoria da 512GB per cui è previsto un costo di £999 (1.110€). Infine per il Plus sarà proposto in versione da 128 GB a £899 (999€), da 512 GB a £1.099 (1.221€) ed in versione da 1 Terabyte ad un prezzo di £1.399, ovvero circa 1.555€.

Non resta che attendere l’evento del 20 Febbraio e scoprire se i rumors saranno confermati.

Scopri tutti gli smartphone in offerta sul nostro sito oppure approfitta dei nostri smartphone ricondizionati! Tutti di grado A e con ben 12 mesi di garanzia!

 

Sta per arrivare l'app di WhatsApp per i tablet?

Sta per arrivare l’app di WhatsApp per i tablet?

Su Play Store, il negozio multimediale di Google, è stata recentemente rilasciata la versione beta della popolare app di messaggistica dedicata ai tablet Android. Al momento non ci sono ancora notizie ufficiali sulla data di rilascio della versione definitiva.

WhatsApp, la popolare app di messaggistica istantanea, si sta preparando a sbarcare anche sui tablet, o almeno questo è quello che sembra. Infatti sul Play Store di Google è appena stata infatti resa disponibile per la prima volta la versione Android di valutazione dell’app riservata agli utenti beta; per quel che riguarda i dispositivi iOS non è stato comunicato nulla, così come nessuna informazione ufficiale è stata annunciata sulla eventuale data di rilascio dell’app in versione definitiva. Secondo alcune indiscrezioni, per attivare l’app su tablet occorrerà effettuare l’abbinamento con lo smartphone, il che significa che non sarà possibile usare WhatsApp sui due dispositivi contemporaneamente. Quindi una volta che verrà attivata l’applicazione sul tablet verà inviato un SMS con il codice sullo smartphone, e successivamente l’app smetterà di funzionare sullo smartphone con il numero di telefono usato in fase di attivazione. Esattamente come funziona ora quando si installa l’applicazione su un altro smartphone. Le cose tuttavia potrebbero cambiare nella versione finale dell’applicazione.

Stai cercando un nuovo smartphone?
Scopri tutti i migliori smartphone in offerta sul nostro sito oppure approfitta dei prodotti ricondizionati con 12 mesi di garanzia!

A Settembre i nuovi iPhone: tagli fino a 512GB e Dual SIM?

A Settembre i nuovi iPhone: tagli fino a 512GB e Dual SIM?

A Settembre Apple rilascerà i nuovi modelli di iPhone e tra le indiscrezioni circolate in rete c’è la possibilità di tagli di memoria fino a 512GB e la presenza di un modello Dual SIM.

Numerose in rete le indiscrezioni sui nuovi iPhone, il cui lancio è previsto a Settembre. Tra i tanti rumors più diffusi ci sarebbe quella che indicherebbe la presenza di ben tre fotocamere sul modello di punta, novità già introdotta da Huawei sul suo P20 Pro. Questo sistema a tre lenti consentirebbe, secondo gli analisti, di poter calibrare feature 3D avanzate con visione stereoscopica. In sostanza due sensori catturano l’immagine bidimensionale, e un altro la stessa immagine da un’angolazione lievemente diversa. Questa triangolazione consentirebbe di determinare la distanza tra l’iPhone e l’oggetto dello scatto. Molti però ritengono più probabile che queste caratteristiche possano essere inserite sul modello di punta del 2019, cioè su una terza generazione di iPhone X.

Più probabile, invece, l’indiscrezione che vedrebbe l’arrivo di tre versioni: uno più economico con display LCD, la seconda generazione di iPhone X con schermo OLED da 5,8 pollici e una versione di iPhone X Plus con display OLED da 6,5 pollici.

Ed è proprio quest’ultima versione che sembrerebbe presentare una delle novità più importanti di sempre: la Dual SIM. Pare infatti che nel codice della beta 5 di iOS 12 ci siano dei riferimenti a una “second SIM status” e a una “Second SIM tray status”.

Tra le novità in arrivo anche nuovi tagli di memoria, sembra infatti che Apple abbia intenzione di tornare sui suoi passi per offrire nuovamente tre tagli di memoria: non più 64 e 256 GB di spazio per lo storage come sull’attuale iPhone X, ma 64, 256 e 512 GB. Non si sa al momento se i tre tagli di memoria verranno resi disponibili solo su alcune versioni o su tutti i nuovi iPhone. Per iPhone X Plus si parla anche di un incremento della memoria RAM: 4 GB contro i 3 GB di RAM disponibili sui modelli attuali.

Uno dei rumor più interessanti arriva tuttavia da Tim Cook: in un’intervista si sarebbe lasciato scappare che i nuovi iPhone (probabilmente quelli della serie X) supporteranno Apple Pencil.

 

Nuove indiscrezioni per il prossimo Galaxy Note 9: Bixby 2.0 e tagli da 128 e 512GB

Nuove indiscrezioni per il prossimo Galaxy Note 9: Bixby 2.0 e tagli da 128 e 512GB

In rete nuove indiscrezioni sull’atteso top di gamma Samsung: il Galaxy Note 9 potrebbe avere a bordo la nuova generazione dell’assistente virtuale Samsung.

Continuano a susseguirsi in rete le indiscrezioni in attesa della presentazione ufficiale del nuovo Galaxy Note 9. Tra gli ultimi rumors in ordine di tempo segnaliamo la notizia chevedrebbe la presenza a bordo di Bixby 2.0, ovvero la nuova versione dall’assistente virtuale Samsung. Il Note 9 sarebbe così il primo dispositivo a integrare il tanto atteso Bixby 2.0, da cui ci si attende una svolta importante, in particolare ci si aspettano  tempi di risposta decisamente più rapidi e un linguaggio molto più naturale.

Per i tagli di memoria secondo i rumors presenti in rete saranno due: da 512GB, che dovrebbe essere venduto nelle colorazioni nera e blu ad un prezzo di 1.250 euro, e la versione “standard” da 128GB, che dovrebbe essere venduta nelle colorazioni nera, blu e viola ad un prezzo di 1.050 euro.

Per vedere se queste indiscrezioni saranno confermate non resta che attendere la data ufficiale di lancio, fissata per il prossimo 9 agosto.

Scopri tutti i migliori smartphone in offerta sul nostro sito!

Il prossimo Note 9 potrebbe avere il sensore di impronte nel display

Il prossimo Note 9 potrebbe avere il sensore di impronte nel display

Secondo le indiscrezioni presenti in rete, dopo la presentazione di VIVO al CES di Las Vegas con il suo X20 Plus UD, ora anche Samsung starebbe sviluppando il riconoscimento delle impronte digitali nel display e non più nel sensore dedicato sul retro.

Molti produttori stanno sviluppando nuove tecnologie per gli scanner presenti all’interno dello smartphone. Apple ha presentato, con il suo iPhone X, Face ID, Synaptics ha presentato il suo ClearID, che ha debuttato sul Vivo X20 Plus UD – la quale per permettere l’autenticazione emette un impulso luminoso che legge l’impronta attraverso uno schermo OLED (con un LCD questo sarebbe ostacolato dalla retroilluminazione).

Ma anche il colosso californiano Qualcomm ha annunciato una nuova tecnologia che consiste nell’utilizzo di un sensore ultrasonico.

Secondo le indiscrezioni raccolte in un suo report da GizChina , con tanto di brevetti, Samsung sarebbe molto vicina all’implementazione di una soluzione ottica simile quindi a quella di Vivo. Appare però molto improbabile che questa soluzione venga utilizzata già nei prossimi Galaxy S9 e S9+ che dovrebbero essere presentati a Barcellona. Per i nuovi portabandiera di Samsung infatti le indiscrezioni parlano di unsensore che sarà sempre posizionato sul retro dello smartphone ma riposizionato. Appare invece più probabile che il sensore sul display possa essere inserito nel Note 9, come fu per il Note 7 che introdusse la scansione dell’iride, poi introdotta sui successivi modelli di Samsung, ed il cui arrivo è previsto verso fine 2018.

Sei in cerca di un nuovo smartphone? Scegli tra i nostri modelli nuovi od i ricondizionati con 12 mesi di garanzia in offerta!

 

Apple pensa ad un iPhone pieghevole: c’è il brevetto!

Apple pensa ad un iPhone pieghevole: c’è il brevetto!

Apple potrebbe presto presentare un iPhone pieghevole. A farlo pensare il fatto che l’azienda di Cupertino ha registrato presso l’US Patent & Trademark Office un brevetto che riguarda un dispositivo con scocca e display flessibile in grado di piegharsi su entrambi i lati. Nella richiesta del brevetto si afferma che il dispositivo «potrebbe essere un computer portatile, un tablet, un telefono cellulare, un orologio da polso o un altro oggetto elettronico». Quindi questa tecnologia Apple potrebbe applicarla non solo agli smartphone ma a qualsiasi dei suoi prodotti. Anche se è molto probabile che il primo prodotto ad uscire dovrebbe essere uno smartphone, anche se non sarà il nuovo modello che arriverà nell’autunno del 2018 che, secondo le indiscrezioni presenti in rete, dovrebbe essere molto simile all’iPhone X. E sempre secondo i rumors sembra che l’azienda abbia già iniziato a lavorare con LG per la realizzazione di uno schermo in grado di piegarsi.

Ma anche altri illustri nomi del settore sono già al lavoro da tempo su questa tecnologia, ritenuta molto promettente, in particolare Samsung sembra possa presentare al prossimo CES di Las Vegas nel 2018 alcune novità in questo senso. La stessa Huawei, terzo produttore al mondo di smartphone dopo Samsung ed Apple, ha annunciato di aver dato il via alla sperimentazione.

Ma lo schermo pieghevole probabilmente porterà delle novità non solo dal lato tecnologico ma anche dal lato software. Andrà infatti probabilmente ripensata anche l’intera interfaccia del dispositivo in modo da riuscire a sfruttare la possibilità di uno schermo pieghevole ed avere  qualcosa che sia innovativo e semplice da utilizzare.

Sei in cerca di uno smartphone ad un prezzo contenuto? Scegli i nostri smartphone ricondizionati con 12 mesi di garanzia!

 

Sono trapelate in rete le prime immagini del nuovo Samsung Galaxy J5 2017

Sono trapelate in rete le prime immagini del nuovo Samsung Galaxy J5 2017

Sono apparse sulla rete nuove immagini sulla versione 2017 del Samsung Galaxy J5. Questo, ed il fatto che si sappia anche quale sarà il codice del modello, SM-J530, fa pensare che la sua commercializzazione, come quella dei suoi “fratelli” J3 e J7, non sia poi così lontana.

Oltre alle foto, trapelate in questi giorni, sono poche le altre informazioni circolati sulla rete. Secondo i pochi rumors trapelati sino ad ora a bordo della versione 2017 troveremo Android 7.0, un processore octa-core Exynos 7870 ed una memoria RAM da 2 GB. Le fotocamere dovrebbero essere entrambe da 12 megapixel.

Dalle due foto trapelate e che vedete rappresentate qui sotto si vede la fotocamera con flash a led singolo, alcune componenti interne nascoste dietro al pannello anteriore, ed un design che sembra leggermente diverso dalle linee del 2016.

Al momento purtroppo Samsung non ha ancora rilasciato informazioni ufficiali sullo smartphone, tantomeno sulle tempistiche per il suo rilascio sul mercato.

galaxy-j5-2017 galaxy-j5-2017_2

Annunciato ufficialmente Destiny 2. In arrivo a Settembre?

Annunciato ufficialmente Destiny 2. In arrivo a Settembre?

Dopo vari rumors apparsi in rete, Bungie Studios ha rotto gli indugi annunciando, con un post su Twitter, Destiny 2. Non sono state divulgate molte informazioni al riguardo, ma solo una breve ed esplicita comunicazione con la conferma del nome del gioco ed il logo ufficiale. Nulla è trapelato su trama, gameplay o su quali piattaforme arriverà. Ciò che si sa per ora, secondo i rumors, è che sarà un gioco caratterizzato da un grande cast e da una trama cinematografica. E sempre secondo i rumors una limited edition pare possa esere in uscita per il prossimo 8 Settembre.

Probabilmente qualche dettagli in più su questo attesissimo gioco verrà rivelato a Giugno nel corso dell’evento E3 2017.

 

Ecco il Samsung Galaxy S8

Ecco il Samsung Galaxy S8

Evleaks rompe gli indugi e pubblica su twitter la prima immagine del nuovo top di gamma Samsung. Il look del telefono, estremamente curato e con un ampio display “dual edge”, come da tradizione ormai per Samsung, e con bordi ridotti al minimo ed angoli arrotondati conferma le indiscrezioni arrivate dal MWC di Barcellona.

Non si hanno ancora da parte di Samsung indicazioni su prezzi, colori e disponibilità ma come vi avevamo svelato nei precedenti articoli è quasi certo del suo arrivo previsto per il 29 marzo, anche se non è possibile sapere su quali mercati.

samsung-galaxy-s8-render-evleaks

Leggi anche i precedenti articoli per scoprire i rumors e le indiscrezioni uscite finora sul Samsung Galaxy S8.

Sei in cerca di uno smartphone in offerta? Lo sai che sul nostro sito puoi trovare i migliori smartphone ricondizionati con 12 mesi di garanzia? Sfoglia tutti i modelli disponibili!